– LONDRA – Come hanno riportato i media irlandesi, il primo ministro Leo Varadkar ha consegnato alla Gran Bretagna e a Boris Johnson, un’ancora di salvezza per la Brexit. L’incontro di ieri a Liverpool durato circa 30 minuti, sono bastati per i due premier a trovare la strada per un accordo perché il Regno Unito possa lasciare l’Unione europea in modo non traumatico ed in tempo utile rispetto alla scadenza di fine ottobre. Una scadenza ricordata e sollecitata anche in queste ore dalla stessa Commissione europea.
“Ciò che spero sia accaduto con il nostro incontro – ha detto Leo Varadkar – è quello di rassicurare l’Ue che i negoziati sono ripresi e c’è la buona volontà di trovare una soluzione condivisa ed accettabile per i due paesi”. Alla riunione tenuta lontano dai riflettori dei media, hanno preso parte i funzionari dei due governi per entrare nei dettagli dell’accordo ma anche questa mattina (11 ottobre), essi proseguiranno nel lavoro di programma però con le presenze di Stephen Barclay per il Regno Unito e Michel Barnier, il negoziatore capo per l’uscita dell’Inghilterra dall’Unione europea che avrà il compito di “certificare” lo stato dei lavori.
  

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)