– ROMA – Il governo Conte Bis incassa la fiducia anche al Senato con 169 voti favorevoli e 133 contrari e 5 astenuti. Nel discorso del presidente del Consiglio c’è stato di tutto ma è in particolare il riferimento al cuneo fiscale e al contenimento dell’iva e attenzione al reddito dei lavoratori dipendenti per poi pensare in seguito alle imprese. E quest’ultima affermazione non mancherà di creare qualche polemica. Anche sulle migrazioni in chiusura di discorso Conte ha preso le distanze rispetto alla sua precedente esperienza: dialogo con i paesi di provenienza dei migranti, rafforzamento delle pene per i trafficanti di esseri umani e maggiore e più completa attenzione all’integrazione. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)