– WASHINGTON – Si è dimesso John Bolton, il consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Trump che aveva deciso di non salvare il Trattato INF, L’ Intermediate-Range Nuclear Forces Treaty, siglato nel 1987 ed ora messo in discussione con il Pentagono che aveva annunciato il ritiro definitivo degli Stati uniti dall’intesa del con la Russia. Ma ora a sorpresa Trump ha costretto alle dimissioni il consigliere e scrive in un Twitter che i suoi servizi non sono più necessari . –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)