– FOGGIA – Un’intera famiglia privata della vita. Ad Orta Nova nel foggiano, un uomo, Ciro Curcelli di 53 anni, ha ucciso consuma pistola la moglie e le due figlie di 12 e 18 anni e poi ha rivolto l’arma verso di sé. Le cause della tragedia non si conoscono e le prime informazioni sono solo quelle che emergono dal lavoro di guardia penitenziaria. L’omicidio-suicidio è avvenuto nell’appartamento dove viveva la famiglia in via Guerrieri. Le prime dichiarazioni raccolte dagli inquirenti, sono quelle del fidanzato di Valentina, figlia diciottenne di Curcelli: “Non mi ha mai parlato di nulla o di problemi familiari”. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)