– ROMA – Leila Shirvani,  violoncellista italiana di origine anglo-persiana, nata a Roma nel 1992 da genitori violoncellisti, ha ricevuto oggi il riconoscimento riservato ogni anno al miglior allievo diplomato dei Corsi strumentali di Perfezionamento dell’Accademia Nazionale di S.Cecilia ed assegnato dalla presidenza della Repubblica. Era già stata premiata nel 2009 da Sergio Mattarella.Il Premio Sinopoli è ulteriore conferma dell’eccellenza dell’enfant prodige, già nota per le sue originali azioni di protesta a sostegno di cause ambientaliste e animaliste, e recentemente alla ribalta delle cronache per essersi legata con il suo violoncello ad un albero di Viale Tirreno per evitarne l’abbattimento, oltre a distinguersi per i concorsi vinti e la particolare attività concertistica svolta.  –

Sorgente: PrimaPress.it

(I-TALICOM)