– MILANO – Bloccati alla frontiera con un assegno di cento milioni di euro. Si tratta di due persone per le quali la Procura di Como ipotizza il reato di riciclaggio. La Guardia di Finanza di Ponte Chiasso ha controllato al valico turistico di Maslianico (CO) un’auto condotta da un uomo di 56 anni,di S.Calogero (VV), già coinvolto e condannato per narcotraffico internazionale e attualmente sotto processo per usura dinanzi al Tribunale di Vibo Valentia. Trovato e sequestrato l’assegno, nella disponibilità di un cittadino iraniano. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)