– MILANO – L’operazione della polizia di Milano che ha eseguito in Lombardia e in Piemonte 9 ordini di custodia cautelare per i reati di associazione per delinquere e trasferimento fraudolento di valori. Le indagini hanno fatto luce sugli interessi di soggetti contigui a cosche calabresi che reinvestivano denaro frutto di attività illecite, con immissione di grandi capitali nel circuito della grande ristorazione nel Nord. Tra i sequestri, per oltre 10 mln di euro, le quote societarie di alcuni ristoranti di una nota catena di pizzerie. –

Fonte: PrimaPress.it

(I-TALICOM)