– ROCCA DI PAPA – Sono stazionarie le condizioni della bambina di 5 anni rimasta coinvolta nell’esplosione per una fuga di gas a Rocca di Papa alle porte di Roma. Ora la bimba è ricoverata nell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. I 16 feriti, tra cui il sindaco, alcuni dipendenti e passanti sono stati medicati sul posto ma alcuni hanno avuto bisogno di un ricovero mentre è alquanto grave un pensionato. L’intero centro storico è stato evacuato. L’esplosione è avvenuta al piano terra dell’edificio del Comune, in corso Costituente. Dopo il boato si è sviluppato anche un incendio e una grande nube di fumo nerissimo. All’origine della deflagrazione c’è una fuga di gas: nella zona erano in corso dei lavori. I vigili del fuoco hanno già individuato e isolato il punto in cui si è verificata la perdita di gas mettendo in sicurezza la zona.​Il sindaco Emanuele Crestini è rimasto ferito in modo serio e trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Tor Vergata: ha ustioni sul 50 per cento del corpo. Un bambino dell’asilo vicino è stato trasportato in codice rosso al Bambino Gesù, altri due piccini sono rimasti lievemente feriti. –

Sorgente: PrimaPress.it

(I-TALICOM)