RIMINI – A Rimini il quartiere fieristico è stracolmo di novità per accogliere fino a venerdì migliaia di operatori del business turistico provenienti da tutto il mondo. L’evento -firmato da Italian Exhibition Group- è triplice ed include «TTG Travel Experience» che è il marketplace per eccellenza degli operatori dei pacchetti vacanza, «SIA Hospitality Design» che è l’unico salone in Italia dedicato esclusivamente all’hotellerie ed infine «SUN Beach&Outdoor Style» che è lo specialissimo salone B2B per il turismo all’aria aperta con focus su stabilimenti balneari e camping.

Oggi, la cerimonia inaugurale conta con l’autorevole presenza di Lorenza Bonaccorsi, sottosegretario ai Beni, Attività Culturali e Turismo, e con numerosi altri esponenti istituzionali tra i quali spiccano Andrea Corsini, assessore al Turismo e Commercio della Regione Emilia-Romagna, Andrea Gnassi, sindaco di Rimini, Giorgio Palmucci, presidente dell’ENIT e Lorenzo Cagnoni, presidente di Italian Exhibition Group.

Per SpeedVacanze.it, il dinamico tour operator che ha inventato l’esclusiva formula dei viaggi per single e di gruppo, partecipa all’evento il direttore generale Roberto Sberna. Ed ospiti alla giornata inaugurale anche il grande campione di sci Giorgio Rocca, lo chef pluristellato Andrea Berton ed il direttore di “AD” Ettore Mocchetti.

In fiera 3 mila imprese con le loro proposte nei vari settori con 130 destinazioni internazionali e l’offerta regionale italiana interamente rappresentata, con prodotti e servizi di tutta la filiera turistica.

Secondo i dati ufficiali diffusi da Italian Exhibition Group su fonti dell’Organizzazione Mondiale del Turismo, nell’ultimo hanno si è raggiunta quota 1,4 miliardi (+5%) di viaggiatori, un flusso che genera ricavi da esportazione per 1,7 mila miliardi di dollari (+4%). Per di più segnando una crescita per 9 anni consecutivi del turismo internazionale, che oggi rappresenta il 7% del valore delle esportazioni globali.

E l’Italia è tra le prime 5 destinazioni più visitate al mondo. Al primo posto si classifica la Francia con 89 milioni di arrivi, poi la Spagna con 83 milioni di arrivi, gli Stati Uniti con 80 milioni di arrivi, la Cina con 63 milioni di arrivi e quindi l’Italia con 62 milioni di arrivi.

«Ma la crescita maggiore la registra proprio l’Italia che ha visto aumentare del 7% il numero dei visitatori internazionali, contro il 4% della Cina e degli Usa, il 3% della Francia e l’1% della Spagna» commenta Giuseppe Gambardella, ideatore di SpeedVacanze.it, il tour operator che ha inventato l’esclusiva formula dei viaggi per single e di gruppo, e di SpeedDate.it, il portale dedicato agli eventi per single che offre ai cuori solitari il modo più veloce e divertente per incontrare nella vita reale gente nuova e nuovi potenziali partner.

«I turisti hanno portato nelle tasche del Bel Paese 42 miliardi di euro» osserva inoltre Roberto Sberna, direttore generale di SpeedVacanze.it.

«Un altro anno brillante, dunque, che si chiude con un volume impressionante, destinato a crescere ancora molto nei prossimi anni» aggiunge Roberto Sberna.

Per chi ha saputo cavalcare l’era dell’online il settore oggi vola, superando -secondo i dati previsionali elaborati da SpeedVacanze.it- la soglia dei 12 miliardi di euro: +345% rispetto al 2016.

E proprio grazie al peso del turismo, nel 2019 il valore dell’e-commerce in Italia sta superando complessivamente i 44 miliardi di euro, con una crescita del 12% rispetto al 2018, facendo così recuperare all’Italia parte del ritardo rispetto ad altri Paesi.

(I-TALICOM)