ROMA – Per il mese di giugno l’Istat stima una crescita congiunturale dell’export pari all’1,2% e una flessione dell’import pari al 2,1%. Su base annua le esportazioni sono in calo del 3,5% e le importazioni del 5,5%. Si stima che il surplus commerciale aumenti di 554 milioni di euro (da +5.174 milioni di giugno 2018 a +5.728 milioni di giugno 2019). Sempre a giugno 2019 per l’indice dei prezzi all’importazione si stimano diminuzioni dell’1,4% in termini congiunturali e dell’1,6% in termini tendenziali.

(I-TALICOM)