POMEZIA – Una vera e propria Technical Academy che nasce dalla volontà di formare professionalmente i nuovi talenti che escono delle scuole tecniche e accrescere le competenze specialistiche del personale già in organico a tema industria 4.0. A dare il via al nuovo progetto formativo Procter & Gamble, la multinazionale leader nel largo consumo con prodotti come Dash, Lenor, Pantene, Gillette, Oral B, e ManpowerGroup l’azienda leader globale nelle risorse umane, nell’impianto produttivo P&G di Santa Palomba (Pomezia).
Un progetto che attraverso corsi di formazione gratuiti di sei settimane intende rispondere alla necessità crescente del mercato del lavoro di profili specializzati, come riportato nel Talent Shortage, la ricerca condotta ogni anno da ManpowerGroup, che evidenzia come in Italia il 47% dei datori di lavoro abbia oggi difficoltà nel trovare candidati con le giuste competenze tecniche.

UNA INIZIATIVA CHE PARTE DALL’IMPIANTO DI POMEZIA, CENTRO DI ECCELLENZA DI P&G.
E’ proprio guardando a un’industria in continua evoluzione e sempre più tecnologica, che Procter & Gamble dà vita a una scuola per formare i tecnici del futuro e accrescere le competenze del personale già in azienda. L’epicentro di questa nuova sfida formativa è lo stabilimento di Pomezia, storica “casa” del Dash fin dal 1963.
A Pomezia sorge infatti un moderno sito produttivo/logistico che ogni giorno serve clienti e milioni di consumatori in Italia e all’estero. Le elevate capacità professionali della sua organizzazione, gli ottimi risultati di business, la costante attenzione ai temi legati a sicurezza, ambiente e qualità dei prodotti, ne fanno oggi un Centro di Eccellenza Globale per tutti gli altri stabilimenti P&G nel mondo. Le nuove sfide legate all’Industria 4.0 rappresentano una ulteriore opportunità da cogliere per continuare questo percorso di crescita.
MANPOWER. Ad affiancare P&G in questa nuova sfida, Manpower, che da due anni ha lanciato Manpower Academy, il progetto per la specializzazione delle persone in relazione alle esigenze delle aziende e alle specificità del territorio, nato per far fronte alla crescente difficoltà di molte aziende nel trovare personale con competenze specifiche nei distretti produttivi italiani, grazie all’attivazione di sinergie con il territorio, gli enti di formazione e le aziende clienti, al fine di creare un circolo virtuoso di know how, competenze ed esperienze. Nel 2019 Manpower ha attivato oltre 100 Academy per oltre 1.000 profili specializzati destinati alle aziende, coinvolgendo circa 200 aziende.

LA “P&G TECHNICAL ACADEMY”.
Dalla partnership di Procter & Gamble e Manpower nasce così la P&G TECHNICAL ACADEMY una scuola formativa che darà a 20 giovani diplomati provenienti da Istituti Tecnici dell’area circostante l’impianto di Pomezia l’opportunità di frequentare un corso di formazione gratuito di 6 settimane, grazie al sostegno di fondi di settore messi a disposizione da parte di Manpower e con trainer costituiti da personale specializzato P&G e da Manpower.
In partenza a fine febbraio e volto a formare tecnici di automazione industriale, in grado di rispondere alle esigenze specifiche dello stabilimento P&G, il corso è un’opportunità sia per i giovani talenti, ma anche per i dipendenti già in organico, di acquisire nuove competenze in un centro d’eccellenza 4.0. Per gli esterni ci saranno inoltre concrete possibilità di inserimento lavorativo: i migliori studenti, infatti, potranno ottenere un contratto di apprendistato, muovendo così i loro primi passi nel mondo manufatturiero logistico di P&G.
“Siamo molto felici di dare il via oggi alla P&G Technical Academy – ha dichiarato Francesca Sagramora Direttore Risorse Umane di Procter & Gamble Sud Europa – un laboratorio formativo nel quale lavoreranno istruttori esperti di P&G e formatori esterni con l’obiettivo di costruire le competenze proprie dell’indutria 4.0 nei nuovi talenti che escono dagli Istituti Tecnici Industriali, ed accrescere la formazione specialistica del personale già presente nell’impianto di Pomezia, per affrontare le sfide produttive e logistiche del futuro restando competitivi. La Technical School di P&G – conclude Sagramora – intende inoltre rispondere alla crescente domanda del mercato del lavoro di profili specializzati nelle aree tecniche, nonchè favorire l’economia nelle aree circostanti l’impianto di Pomezia attraverso la formazione professionale”.
“Il talent gap, cioè il divario tra domanda e offerta di talenti sul mercato è il vero problema oggi per moltissime aziende, ha dichiarato Anna Gionfriddo, Branch Network Operation Director di ManpowerGroup Italia. “E’ sempre più necessario proporre soluzioni per immettere nel mercato del lavoro profili con le competenze richieste che completino la tradizionale formazione scolastica e accademica. Occorre, quindi, uno sforzo comune da parte delle aziende, del mondo della formazione, delle agenzie del lavoro per favorire opportunità di qualificazione professionale sia a chi esce dal proprio percorso di studio, sia per chi è già inserito in un percorso professionale. Questo progetto avviato con P&G è un ottimo esempio di una collaborazione virtuosa tra soggetti attivi in ambiti diversi e valorizza anche la dimensione dei distretti come espressione delle risorse e potenzialità di uno specifico territorio”.

(I-TALICOM)