ROMA – ROMA – A maggio i prezzi del ‘carrello della spesa’, ovvero l’insieme dei beni alimentari, per la cura della case e della persona, salgono dello 0,5% su base annua. Lo rileva l’Istat diffondendo le stime preliminari. Seppure in leggera accelerazione a confronto con il dato di aprile (+0,3%), la crescita dei prezzi per questo segmento risulta quasi dimezzata rispetto al tasso d’inflazione generale(+0,9%). Con questo dato l’inflazione torna ai livelli di gennaio. Su base congiunturale il rialzo si ferma a 0,1%.

(I-TALICOM)