Il cosmologo James Peebles e i planetologi Michel Mayor e Didier Queloz hanno ricevuto il Nobel per la Fisica 2019 per le loro scoperte relative alla radiazione cosmologica di fondo e ai primi pianeti esterni al Sistema Solare.
Al canadese James Peebles, 84 anni, il Nobel è andato per il suo contributo alla radiazione cosmica di fondo, ossia l’eco del Big Bang che ha dato origine all’universo.
Agli svizzeri Michel Mayor e Didier Queloz il prestigioso riconoscimento è andato per la scoperta dei primi pianeti esterni al Sistema Solare.
Le ricerche dei 3 nuovi Nobel, spiega l’Accademia reale svedese delle Scienze, hanno cambiato la nostra immagine dell’universo.
Domani è previsto l’annuncio dei vincitori del Nobel per la Chimica.

(I-TALICOM)