Huawei è pronta a lanciare sul mercato il primo smartphone dotato di sistema operativo «HarmonyOS». Il Mate 30 e il Mate 30 Pro, sono i due top di gamma che verranno presentati a Monaco il prossimo 19 settembre, ed al loro interno non avranno le app e i servizi di Google. A darne notizia il capo della divisione consumer di Huawei Richard Yu, in un’intervista al Corriere della Sera. Richard Yu ha infatti confermato la fedeltà ad Android, e se non arriverà la certificazione in breve tempo, l’azienda cinese è già pronta a lanciare sul mercato lo smartphone con la licenza open source di Android, senza le app Google. Gli utenti potranno scaricare le applicazioni dall’App Gallery, oppure da altri store.

(I-TALICOM)